Relution 5 è qui!

Relution 5 è qui!

Siamo lieti di presentare la nuova generazione di Relution. Con Relution 5, il sistema per la gestione di dispositivi multipiattaforma viene ampliato con molte funzioni. Oltre a numerose ottimizzazioni per iOS, macOS, tvOS e Android Enterprise, viene abilitata anche la gestione dei dispositivi Windows 10. Relution non richiede alcun ID cloud e può essere utilizzato nella vostra infrastruttura nel rispetto delle leggi sulla protezione dei dati.

Relution 5 può quindi essere utilizzato idealmente con diversi dispositivi in una varietà di scenari applicativi. A causa delle interfacce aperte dell’intero sistema, è possibile anche l’integrazione in sistemi IT esistenti.

Oltre a un’interfaccia utente rivista, Relution 5 offre molte nuove funzionalità e miglioramenti. Tra le nuove caratteristiche ci sono:

  • Gestione e configurazione dei dispositivi Windows 10
  • Applicare più politiche a un dispositivo
  • Nuova interfaccia utente
  • Usabilità ottimizzata
  • VPN per applicazione e VPN per account (dominio) per iOS
  • Passare a indirizzi e-mail unici
  • Codice di iscrizione per iscrizioni multiple di dispositivi
  • Estensioni aziendali Android
  • Configurazioni iOS per il nome del dispositivo e il fuso orario

Note di rilascio

Le note di rilascio riassumono e spiegano chiaramente tutte le nuove caratteristiche e i cambiamenti di Relution 5 Server e Portal. Per l’iscrizione dei dispositivi Android con Relution 5, l’attuale Relution Android Client 5 è obbligatorio.

Lista di controllo dell’aggiornamento

La lista di controllo dell’aggiornamento fornisce una panoramica dei nuovi requisiti di sistema e delle regolazioni tecniche per eseguire in sicurezza l’aggiornamento dell’installazione di Relution alla versione 5:

Approfondimenti

Scopri di più nei nostri Approfondimenti su argomenti specifici:



Vi auguriamo molto successo con Relution 5