KSM e la capitale Schwerin


La capitale dello Stato di Schwerin pensa in grande quando si tratta del tema educativo numero uno: la digitalizzazione delle lezioni scolastiche. Il gruppo di imprese che comprende SIS e KSM ha superato le sfide con il software di gestione dei dispositivi di Relution.

Anche prima della pandemia e del conseguente fenomeno dell’homeschooling, la capitale del Land Schwerin stava spingendo in modo proattivo la digitalizzazione del suo panorama scolastico. Erano alla ricerca di una soluzione che soddisfacesse molti requisiti. Doveva essere intuitivo e facile da usare, garantire la sicurezza dei dati, essere il più flessibile possibile ed essere in grado di gestire diversi sistemi operativi e tipi di dispositivi. Inoltre, era particolarmente importante poter contare su una soluzione conforme alle normative sulla protezione dei dati, in cui l’archiviazione dei dati è garantita esclusivamente in Germania e un team di assistenza di lingua tedesca è disponibile per fornire assistenza. Tutte queste richieste e requisiti sono stati soddisfatti da Relution.

Ripensare la scuola

L’obiettivo della città di Schwerin è quello di fornire agli insegnanti gli strumenti giusti con la giusta soluzione software, in modo che la scuola possa essere ripensata e progettata in modo contemporaneo e attraente. L’insegnamento moderno deve preparare gli alunni alle sfide e ai problemi del mondo tecnologico. Ciò richiede non solo i giusti metodi di insegnamento, ma anche un uso sensato delle tecnologie e dei media digitali.

Il progetto della città di Schwerin è supportato attivamente dal principale fornitore di servizi informatici comunali del Meclemburgo occidentale, KSM Kommunalservice Mecklenburg AöR e SIS - Schweriner IT- und Servicegesellschaft mbh. Il gruppo di aziende affronta le sfide digitali e fornisce soluzioni olistiche e innovative per la futura redditività dei comuni e delle imprese municipali. KSM, in qualità di ente pubblico, ha scelto Relution per la gestione dei dispositivi mobili (MDM) più di tre anni fa e ne ha dotato le scuole di Schwerin.

Giovani e protezione dei dati indispensabili

“La digitalizzazione dell’istruzione deve essere assolutamente prioritaria. In classe utilizziamo più di 5.500 dispositivi e il numero è in aumento. Questi dispositivi devono essere gestiti in modo centralizzato e uniforme per garantire un insegnamento mirato e senza problemi. Inoltre, è essenziale che i dispositivi siano utilizzati in modo da proteggere i minori e rispettare le norme sulla protezione dei dati”, spiega Tony Prestin, responsabile dei servizi infrastrutturali delle scuole. ”La scelta di Relution si è rivelata finora quella giusta. Anche con una grande esperienza nel settore IT, il tema della gestione dei dispositivi mobili è una sfida completamente nuova, che è stata affrontata con successo grazie al supporto del team di Relution”, aggiunge l’esperto.

Gestione dei dispositivi indipendente dalla piattaforma

“Oltre al supporto professionale, sia la flessibilità che l’indipendenza della piattaforma parlano a favore di Relution. Ora possiamo integrare nella piattaforma dispositivi che in precedenza dovevano essere gestiti offline per motivi di sicurezza informatica e quindi fornire un numero significativamente maggiore di funzioni”, continua Prestin. “L’uso generalizzato di sistemi operativi comuni ci consente di gestire lavagne interattive e TV con sistema operativo Android, oltre a dispositivi con iPadOS, tvOS e macOS”, afferma Tony Prestin.

Dispositivi mobili gestiti da KSM: 5.530

Scuole: 75

Autorità scolastiche: 13