Distribuzione di applicazioni iOS senza Apple ID

Insight apple id login 2

Forse anche voi vi siete confrontati con questa situazione, esiste un'applicazione produttiva che ogni dipendente della vostra azienda o del vostro reparto dovrebbe utilizzare. Pensate, ad esempio, a "Evernote", "Toggl" o "Microsoft Office". Fondamentalmente, in passato, ogni utente doveva scaricare le app con il proprio iPhone, sia che si trattasse di un dispositivo aziendale o privato, individualmente dall'Apple App Store utilizzando il proprio Apple ID personale. La sfida per le aziende è quella di mantenere una visione d'insieme e un controllo permanente delle licenze, soprattutto se i dipendenti dimenticano la password o cambiano personale.

L'installazione di app da parte dei dipendenti che utilizzano il proprio Apple ID comporta vari problemi:

  • Non tutti i dipendenti riescono a installare l'app.
  • ome i dipendenti non installeranno e non utilizzeranno affatto l'applicazione per mancanza di tempo.
  • I dipendenti potrebbero non voler utilizzare il proprio ID Apple personale per scaricare l'applicazione, anche se è gratuita.
  • Inoltre non vogliono creare un altro Apple ID, che creerebbe un altro account personale. Dovrebbero anche acquistare di nuovo tutte le altre app con cui hanno già lavorato in precedenza, perché usano un nuovo/differente Apple ID.

Tutto sommato, queste cose sono una grande seccatura per molte aziende e per il loro supporto informatico.
Insight apple id login

Perché gli ID Apple sono problematici

Per installare un'applicazione iOS su un iPhone, è necessario un ID Apple, perché la licenza dell'applicazione (anche se l'applicazione stessa è gratuita) è vincolata a un ID Apple. Ciò significa anche che se si utilizzano più dispositivi con lo stesso ID Apple, è sufficiente acquistare un'app una sola volta. Secondo Apple, i normali ID Apple sono solo per uso personale. Gli ID Apple non possono essere gestiti a livello centrale. O l'azienda crea un ID Apple separato per ogni dipendente, oppure ognuno crea il proprio ID Apple personale.

Nota: nel frattempo, ci sono ID Apple gestiti che fanno parte del programma di distribuzione Apple Education Deployment Program. Tuttavia, questo non si applica ancora all'uso aziendale.

La creazione di ID Apple richiede tempo. La loro amministrazione è più problematica se i dipendenti hanno i diritti di amministratore per questo - dopo tutto, di solito è necessaria la password dell'ID Apple per scaricare un'applicazione.

Alcune aziende creano solo una manciata di ID Apple e hanno più dipendenti che utilizzano lo stesso ID. Questo significa che, ad esempio, una chiamata FaceTime suonerebbe su più di un dispositivo, oppure un iMessage troverebbe il destinatario sbagliato. Da iOS 10, è possibile utilizzare un iPhone per visualizzare tutti gli altri dispositivi che utilizzano lo stesso Apple ID e rimuoverli. Apple limita anche il numero di dispositivi che possono essere utilizzati con lo stesso Apple ID. Ma c'è una soluzione per tutte queste sfide:

Acquista le app all'ingrosso con il Volume Purchase Program (VPP) di Apple

Il Volume Purchase Program di Apple consente alle aziende di acquistare licenze di app in grandi quantità per tutti i loro dipendenti. Con l'introduzione del VPP nel 2011, è stato possibile per le aziende acquistare licenze sotto forma di codici riscattabili e distribuirle ai propri dipendenti. Tuttavia, era ancora necessario che i dipendenti continuassero a utilizzare un Apple ID sul dispositivo per riscattare il codice. Si trattava quindi di una normale licenza di app come se i dipendenti avessero acquistato l'app da soli, con la conseguenza che la licenza di app non poteva essere revocata se il dipendente lasciava l'azienda. La licenza è stata quindi irrevocabilmente persa.

Distribuite l'app al dispositivo, non all'utente!

L'ultima versione del Volume Purchase Program risolve il problema dell'ID Apple. Con il VPP è ora possibile acquistare le App-Licenze in grandi quantità e poi inviarle direttamente ai dispositivi. Questo è completamente indipendente dall'utente e non richiede un Apple ID sul supporto di destinazione iPhone o iPad. Ancora meglio: Tutte le licenze App possono essere gestite tramite un Mobile Device Management (MDM) completamente funzionante e possono quindi essere ritirate dall'amministrazione IT senza richiedere informazioni all'utente del dispositivo. Apple lo chiama Managed Distribution.

Tecnicamente, si può scegliere tra ciò che chiamano "assegnazione dell'utente" o "assegnazione dell'apparecchio". Potete quindi anche decidere consapevolmente di inviare la licenza ad un utente. Questo ha il vantaggio che una licenza può essere attiva su più dispositivi dello stesso dipendente. Tuttavia, ciò significa anche che la licenza dell'app con tutti i problemi di Apple ID sopra descritti viene trasmessa all'utente. Si consiglia quindi vivamente di inviare le licenze ai dispositivi invece che agli utenti.

Come distribuirebbe le applicazioni iOS?

Dovete registrarvi come azienda per il VPP e avete bisogno di un buon software per la gestione dei dispositivi mobili.

Programma di acquisto a volume per le aziende

Registrati qui per la Apple VPP. È necessario creare un Apple ID, ma questo è solo per gli acquisti aziendali di app. Pertanto sono necessarie maggiori informazioni rispetto alla registrazione per un ID Apple personale. Per collegare l'account VPP al software di gestione dei dispositivi, è necessario generare un token. Lo trovate sotto "Impostazioni" -> "App e libri".

Gestione dei dispositivi mobili (MDM)

È necessario un MDM per registrare tutti gli iPhone e iPad aziendali ed eseguire la distribuzione delle applicazioni. Alla voce di menu "Programma di acquisto a volume" in Relution è possibile caricare facilmente il token ricevuto dal portale VPP.


Questa è la prova per Apple che Relution è autorizzata a distribuire le licenze delle app acquistate tramite VPP. È quindi sufficiente acquistare le licenze tramite il Volume Purchase Program e distribuirle ai dispositivi appropriati nella gestione dei dispositivi.

Gestione dei dispositivi mobili e delle applicazioni con Relution

Gratuito per un massimo di 5 dispositivi e 5 applicazioni per sempre. Non sono richieste informazioni sul pagamento.