Cos’è l’iscrizione degli utenti di Apple?


Con l’iscrizione dell’utente, i dispositivi Apple privati possono essere iscritti senza che il proprietario debba rinunciare al controllo completo del dispositivo. Così, sulla base dell’approccio Bring Your Own Device (BYOD), i dispositivi privati degli studenti o dei dipendenti possono essere integrati e utilizzati nel contesto scolastico o aziendale mantenendo la protezione dei dati privati.

Come funziona l’iscrizione degli utenti di Apple?


Durante la registrazione degli utenti di dispositivi privati tramite Relution, viene creato un cosiddetto “profilo di lavoro”. Ciò significa che tutte le autorizzazioni MDM sono limitate al profilo di lavoro e l’organizzazione non ha il pieno controllo sul dispositivo. Analogamente, Android-Enterprise offre anche l’iscrizione con Profilo di lavoro an.

Quali sono i vantaggi dell’iscrizione degli utenti Apple?


Poiché il sistema MDM non ha accesso completo al dispositivo, le restrizioni e le azioni sono limitate al profilo di lavoro. Questo assicura la separazione dei dati e delle app private e aziendali. Anche la lettura dei dettagli del dispositivo tramite Relution si riferisce solo al profilo di lavoro. I dati privati sul dispositivo o nelle app utilizzate non possono essere letti da Relution.

Se uno studente o un dipendente lascia la scuola o l’azienda, il profilo può essere rimosso da remoto in qualsiasi momento, il che cancella automaticamente tutti i dati esistenti nel profilo di lavoro.

Quali piattaforme sono supportate in Relution per l’iscrizione degli utenti di Apple?


Gli iPhone e gli iPad possono essere iscritti a Relution tramite la piattaforma iOS e i Macbook tramite macOS con l’iscrizione dell’utente.

Come si iscrive un dispositivo Apple a Relution tramite l’iscrizione dell’utente?


A partire dall’organizzazione Relution, è possibile creare un’iscrizione manuale per iOS o macOS e inviare il link di iscrizione allo studente o al membro del personale desiderato.

Il prerequisito di base per creare un’iscrizione utente è l’assegnazione di un utente. Per questo, un ID Apple gestito o un indirizzo e-mail deve essere memorizzato nei dettagli dell’utente. L’utente corrispondente può quindi essere aggiunto e l’iscrizione completata. Gli utenti assegnati a un dispositivo non possono più essere cambiati o rimossi dai dispositivi registrati tramite l’iscrizione dell’utente.





Il link di iscrizione ricevuto viene quindi utilizzato per iscrivere il dispositivo sul dispositivo iOS o macOS utilizzando l’ID Apple gestito dall’utente e il dispositivo appare nell’inventario dei dispositivi dell’organizzazione Relution corrispondente.


Un utente può iscriversi anche tramite l’iscrizione utente controllata dall’account?

Relution supporta la registrazione utente basata su account dei dispositivi iOS che non sono nello stato “Supervised”.

Ciò richiede un’iscrizione utente creata manualmente per un utente corrispondente: in nella rispettiva organizzazione Relution o l’attivazione di “Allow account-based Apple user enrolment for all users” nelle impostazioni di gestione del dispositivo della rispettiva organizzazione Relution.



Con l’opzione 2, la registrazione dei dispositivi personali in Relution è molto più semplice. Non appena un utente Relution si registra sul dispositivo privato tramite l’opzione “Log in to work or school account…” in “VPN & Device Management” delle impostazioni generali, viene creata automaticamente un’iscrizione utente in Relution. L’URL di registrazione della soluzione MDM viene identificato automaticamente tramite l’ID Apple gestito del rispettivo utente. Dopo aver effettuato il login con i dati di accesso dell’utente da Relution, il dispositivo appare automaticamente nell’elenco dell’inventario dell’organizzazione Relution corrispondente dopo un’autenticazione riuscita.





Quali opzioni ci sono per configurare i dispositivi Apple privati in Relution?


Tutte le configurazioni e le restrizioni di iOS e macOS che possono essere applicate al profilo di lavoro di un dispositivo privato sono contrassegnate in Relution con il badge “Supporta la registrazione utente”.





Le app dell’organizzazione possono essere installate su dispositivi privati iscritti?


Le app possono essere rese disponibili sui dispositivi privati iscritti per il profilo di lavoro senza richiedere un ID Apple personale per l’utente sul dispositivo. Per fare questo, le licenze VPP devono essere assegnate all’organizzazione. Tuttavia, nel contesto dell’iscrizione degli utenti, l’assegnazione non viene fatta ai dispositivi stessi, ma le licenze VPP sono legate ai singoli utenti. Se un utente utilizza più dispositivi e ha ricevuto una licenza VPP dall’organizzazione, l’app corrispondente può essere utilizzata su tutti i dispositivi. Le licenze VPP assegnate possono anche essere ritirate agli utenti tramite Relution.

È necessario un ID Apple gestito per l’assegnazione delle licenze VPP?


Per assegnare licenze VPP di un’organizzazione a utenti privati, gli utenti devono essere collegati al token VPP utilizzato dalla rispettiva organizzazione. A tal fine, un Managed Apple ID deve essere memorizzato nel rispettivo profilo utente per gli utenti corrispondenti in Relution. L’ID Apple gestito viene creato nel rispettivo account Apple School Manager o Apple Business Manager dell’organizzazione per un utente.





Il collegamento di un token VPP dell’organizzazione con utente avviene automaticamente?


Quando un dispositivo privato viene iscritto tramite l’iscrizione dell’utente, l’utente accede con l’ID Apple gestito precompilato e il dispositivo viene iscritto in Relution. Se l’utente con l’ID Apple gestito non è ancora collegato a un token VPP, Relution creerà automaticamente il collegamento e l’utente apparirà sotto Utenti VPP con lo stato “Assegnato”.



Se ci sono diversi token VPP per l’organizzazione, viene sempre usato il primo token VPP nell’ordine dei token VPP depositati sotto gli account utente VPP nelle impostazioni di Relution.



Successivamente, le licenze VPP possono essere trasferite in Relution tramite Purchased Apps agli utenti VPP nello stato “Assigned” per poter installare le app sui dispositivi privati tramite il token VPP dell’organizzazione.







Gli utenti che non hanno un ID Apple gestito nel loro profilo utente possono diventare utenti VPP?


Gli utenti possono anche essere aggiunti manualmente agli utenti VPP tramite un invito. A tal fine, viene inviato un invito via e-mail all’utente corrispondente tramite Relution, in cui il token da utilizzare viene selezionato in anticipo.





L’Utente viene mostrato in stato “Registrato”. Il destinatario dell’e-mail clicca quindi sul link nell’invito dell’e-mail per registrarsi tramite iTunes.



Dopo aver effettuato il login su iTunes con l’ID Apple personale dell’utente, i T&C devono essere accettati.



In Relution, il rispettivo utente sotto utenti VPP è ora visualizzato nello stato “Assegnato”.



D’ora in poi, questo utente può essere selezionato per l’assegnazione delle licenze VPP delle app acquistate sotto “Utenti”.



La licenza VPP viene quindi assegnata e l’app può essere installata sul dispositivo dell’utente utilizzando il token VPP selezionato dall’organizzazione.



Gestione dei dispositivi mobili e delle applicazioni con Relution

Gratuito per un massimo di 5 dispositivi e 5 applicazioni per sempre. Non sono richieste informazioni sul pagamento.