Homepage
success-relution_krzn_stadt_hamminkeln-01-de.webp

KRZN e la città di Hamminkeln utilizzano Relution

Il Kommunale Rechenzentrum Niederrhein (KRZN) è uno dei dieci maggiori fornitori di servizi IT comunali in Germania e gestisce l’IT di più di 200 scuole. Anche la città di Hamminkeln, nel distretto di Wesel, controlla e gestisce le sue lezioni digitali con il software di gestione dei dispositivi mobili di Relution.

La digitalizzazione della scuola sta accelerando, soprattutto nelle regioni del Basso Reno, dove il centro informatico KRZN sta guidando il processo. I compiti dell’associazione di scopo includono lo sviluppo, l’introduzione, la manutenzione e il funzionamento delle applicazioni IT, così come la protezione dei dati e le misure di sicurezza dei dati.

La KRZN ha dovuto affrontare il compito di creare un ambiente informatico in cui le scuole possano condurre lezioni digitali. Oltre all’acquisto di hardware e software, questo includeva anche la fornitura di un’infrastruttura come la Wifi e il supporto tecnico. “Creare questa struttura e, soprattutto, essere in grado di gestire e controllare i dispositivi erano condizioni essenziali per la digitalizzazione. In questo caso, avevamo bisogno di una soluzione di gestione dei dispositivi mobili che potesse essere integrata nel nostro piano di sviluppo dei prodotti”, spiega Martin Jacobs, product manager della KRZN. “Con Relution, gestiamo 174 organizzazioni e 28.000 dispositivi sui nostri server in modo conforme alla protezione dei dati”, aggiunge Matthias Metz, responsabile del controllo MDM della KRZN.

Così dal 2020, la città di Hamminkeln, insieme alla KRZN, si è assunta questo compito mastodontico. “Gestiamo circa 1.900 dispositivi Apple in una configurazione 1:1, il che significa che ogni alunno usa il proprio dispositivo. Inoltre, ci sono 130 dispositivi Apple TV che sono gestiti”, spiega Udo Teelen, responsabile IT di Hamminkeln. “Nonostante i problemi infrastrutturali iniziali, come la conversione dell’informatica, che in parte ha vent’anni, stiamo facendo ottimi progressi”.

Anche Michael Krämer, amministratore IT alla KRZN, conferma il buon sviluppo: “Abbiamo dovuto affrontare alcune riserve sull’insegnamento digitale. Tuttavia, grazie al lavoro educativo e alle ottimizzazioni, l’insegnamento digitale è ora percepito positivamente da insegnanti, genitori, alunni e studenti.

“Il fatto che la digitalizzazione sia ben accolta è anche merito di Relution. Perché la gestione efficiente dei dispositivi rende l’insegnamento non complicato”, sa Udo Teelen. “Non ricevo nessun feedback negativo. Relution fa quello che deve fare. Funziona”.

Tuttavia, la digitalizzazione non significa che la didattica e la pedagogia diventeranno superflue e saranno sostituite da dispositivi tecnici. Al contrario: Cemil Dellüller, ingegnere di sistemi IT alla KRZN è sicuro: “La giovane generazione accetta la digitalizzazione. È una meravigliosa opportunità di trasmettere la conoscenza in modo interattivo e divertente attraverso app pedagogicamente valide”.

Fatti

  • Dispositivi mobili gestiti da KRZN e Relution: 28.000
  • Numero di organizzazioni: 174
  • Dispositivi mobili gestiti ad Hamminkeln: 1.900
success-relution_krzn_stadt_hamminkeln-02-de.webp

Foto: Andrea Piacquadio/ pexels